La Fornarina

Trama del film

Roma rinascimentale: il giovane pittore Raffaello Sanzio conosce Margherita, una fanciulla del popolo, ne fa la sua modella per il quadro “La fornarina”, ne diviene l’amante e conviverà con lei. La ragazza gli ispirerà anche alcune Madonne, ma tale relazione suscita le gelosie di una bellissima aristocratica che ordina di nascosto il rapimento della fanciulla. Raffaello cade in stato di prostrazione e fa di tutto per rintracciare Margherita; ma quando la ritrova è ormai troppo tardi perché, minato nel fisico e nel morale, subisce un collasso che lo porta alla morte, proprio il giorno della processione del Venerdì Santo.

Interpreti e personaggi

Lída Baarová: Margherita, detta “La Fornarina”

Walter Lazzaro: Raffaello Sanzio

Anneliese Uhlig: Eleonora d’Este

Loredana Padoan: Maria Dovizi da Bibbiena

Luigi Pavese: Sebastiano del Piombo

Amilcare Pettinelli: Agostino Chigi

Ugo Sasso: Marzio Taddei

Giorgio Costantini: Giulio Romano

Vinicio Sofia: Baviera

Cesare Fantoni: cardinale Bernardo Dovizi da Bibbiena

Pio Campa: Papa Giulio II

Nino Marchesini: governatore di Roma

Amina Pirani Maggi: mamma Rosa

Rinaldo Geleng: giullare

Ernesto Zanon: Bramante

Cesare Polesello: mastro Timoteo

Pia De Doses: Salvestra

Margherita Bossi Nicosia: ostessa

Andrea Volo: Duccio

Giovanni Onorato: Quirino

Curiosità

Un’immagine tratta da “Cinemagazzino”, che mostra le foto e le modalità del concorso indetto dalla stampa per riconoscere quale fosse il “vero” Raffaello